L’APPELLO: sabato 21 novembre mobilitazione nazionale

Condividi:

FUORI DALL’ECONOMIA DEL PROFITTO, PER LA SOCIETÀ DELLA CURA

Nessun* si salva da sol*!

Nessun* può essere lasciat* indietro!

Non è andato tutto bene. Non possiamo ritrovarci sempre in emergenza.  – Le crisi sanitaria, economica, ambientale e climatica vanno affrontate assieme, con un piano equo e unitario, bloccando le derive regionaliste.  – L’emergenza non può comportare discriminazioni tra i diritti delle persone, tra chi ha accesso a cure e reddito e chi ne è escluso.  – Così si fanno più profonde le diseguaglianze sociali, culturali e di genere, si frantuma la società in corporazioni, si rafforza la gerarchia fra vite degne e vite da scarto.

CHIEDIAMO ALCUNI PROVVEDIMENTI IMMEDIATI:

  • Reddito per tutt* e aiuti adeguati fino alla fine dell’emergenza sanitaria
  • Vigilanza costante sul rispetto delle misure di prevenzione, salute e sicurezza in tutti i luoghi di lavoro
  • Investimenti e assunzioni per garantire sanità e istruzione pubbliche, infrastrutture sociali, accoglienza, casa, trasporti
  • Un piano di prevenzione primaria a tutela di salute, vita, beni comuni e territorio

LE RISORSE CI SONO E VANNO RECUPERATE ATTRAVERSO:

  • Tassa straordinaria su tutti gli alti redditi, patrimoni e rendite
  • Riduzione drastica delle spese militari
  • Abrogazione dei sussidi ambientalmente dannosi, tasse sulle emissioni di gas climalteranti e sulla plastica monouso
  • Blocco delle opere -grandi e piccole- dannose per l’ambiente, il clima e la salute
  • Utilizzo fondi di Cassa Depositi e Prestiti per gli investimenti pubblici sui servizi

Da subito, con il coinvolgimento attivo di tutt*, occorre avviare un piano di radicale conversione  ecologica, sociale, economica e culturale della società

Le lotte, il mutualismo, la solidarietà e la Costituzione  indicano la strada

Su questi temi, obiettivi e proposte chiamiamo tutte le persone, i comitati, le reti associative e di movimento, le esperienze autogestite, le realtà studentesche, sociali e sindacali a dar vita in tutte le piazze del Paese (nel pieno rispetto delle norme anti-Covid) ad una grande giornata di

MOBILITAZIONE NAZIONALE

sabato 21 novembre 2020

Aderisci al Manifesto “Per la società della cura”: https://societadellacura.blogspot.com

Adesioni e info: societadellacura@gmail.com

Se sei arrivato fin qui, vuol dire che ti interessa ciò che Attac Italia propone. La nostra associazione si autofinanzia con la tessera di chi vuole sostenerla. In questi mesi di restrizione degli spostamenti e di auto-distanziamento sociale, i comitati di Attac che lavorano sul territorio non possono però tesserare i nostri sostenitori. Per questo ti chiediamo di aderire e sostenerci on line cliccando qui . Un tuo click ci permetterà di continuare serenamente la nostra attività. Grazie